ICFF, Premio alla Carriera a Roberto Benigni e Nicoletta Braschi

icfflogo

 

Toronto – 11 giugno, 2015

ICFF, Premio alla Carriera a Roberto Benigni e Nicoletta Braschi

La coppia Benigni-Braschi celebrata con una retrospettiva cinematografica e la laurea honoris causa dell’Università di Toronto. Migliaia di persone e selfie per immortalare l’arrivo dei due, per gli eventi registrato il tutto esaurito

benigni4-U1050627592787GDG--990x556LaStampa

TORONTO – Canada pazzo per Benigni. Migliaia di persone per una settimana hanno preso d’assalto le sale del Toronto International Film Festival (TIFF) che quest’anno insieme al Festival del Cinema Italiano Contemporaneo (ICFF) ha consegnato all’attore il Premio alla Carriera e ha voluto celebrare la coppia Benigni-Braschi con una speciale retrospettiva ‘A beautiful life’ che ha registrato il tutto esaurito. Migliaia di fans ed ammiratori, centinaia e centinaia di selfie ed autografi per i più fortunati che sono riusciti ad immortalare il momento. “Excited to see one of my heroes, Roberto Benigni” scrive Amanda tra i migliaia di twitter sulla pagina dell’ICFF invasa da emozioni e foto, tra cui anche quella del calciatore Sebastian Giovinco mentre regala a Benigni la maglia del Toronto.

benigni-U1050627592787NGH--990x556LaStampa

Nicoletta Braschi e Benigni ringraziano così per il Lifetime Achievement Award: “Non ce lo aspettavamo, è stata una bellissima sorpresa che ci fa onore, un grazie agli organizzatori di tutto cuore”. Nella prestigiosa cornice del palazzo del cinema TIFF Bell Lightbox di Toronto per sei irripetibili giorni i due attori hanno introdotto e guardato insieme al pubblico alcuni dei loro maggiori successi cinematografici (‘La Vita è bella’, vincitore anche del Premio del Pubblico al Toronto International Film Festival, ‘Johnny Stecchino’, ‘Mobbing – Mi piace lavorare’, solo per citarne alcuni), rispondendo alle domande in sala, spiegandone il processo creativo e raccontando la loro vita artistica, ma anche emozioni, aneddoti personali.

benigni7-U1050627592787zlE--990x556LaStampa

Il pubblico ha risposto in maniera entusiasta: decine e decine di domande sono giunte dalla sala gremita. Benigni ha parlato della sua carriera, del modo in cui realizza le sue opere e ha ricordato le sue esperienze attraverso le sue collaborazioni più memorabili, come quella con Jim Jarmusch in ‘Down by Law’ e con Federico Fellini ne ‘La Voce della Luna’. “Fellini è il Papa – ha detto Benigni ricordando il grande regista – E’ come l’olio d’oliva . E’ parte della natura”: genio, poesia e comicità. Non sono di certo mancati i momenti esilaranti. “Ero così orgoglioso di lodare l’intero film su una banana!” ha detto l’artista toscano commentando il suo celebre ‘Johnny Stecchino’.

benigni6-U1050627592787ZNH--990x556LaStampa

Stile inconfondibile, il loro, e a riconoscere l’eccezionale lavoro ed impegno artistico della coppia anche l’Università di Toronto, gremita di studenti e docenti, ha conferito ai due artisti la laurea honoris causa.

Durante il Gala a loro dedicato, organizzato dall’ICFF, la coppia si è presentata ai sostenitori del Festival e alle autorità italiane. Il Dr. Giuseppe Pastorelli, Console Generale d’Italia, e DJ Schneeweiss, Console Generale d’Israele sono intervenuti a riconoscere il loro contributo alla memoria della Shoah. Non sono mancate le battute di Roberto: “Ho usato tutto l’inglese che sapevo ieri alla cerimonia all’Università, e adesso mi rimangono pochissime parole…”.

benigni5-U1050627592787b8E--990x556LaStampa

“La visita di Roberto Benigni e Nicoletta Braschi e la retrospettiva a loro dedicata hanno segnato un momento di eccezionale impatto con la città di Toronto – ha commentato Cristiano de Florentiis – direttore artistico dell’ICFF -. Il cinema italiano ha dimostrato ancora una volta di essere uno dei grandi protagonisti del patrimonio culturale globale di cui il cinema come forma d’arte e di espressione è parte integrante. L’ICFF ha voluto affermare il prestigio e la popolarità del cinema italiano nel mondo, e continuerà a farlo in maniera sempre più ampia. Naturalmente ringrazio il TIFF per l’eccezionale impegno profuso e Roberto Benigni e Nicoletta Braschi che, per la prima volta in assoluto, hanno voluto celebrare la loro carriera con una retrospettiva”.

Oltre alle proiezioni dei loro film, Roberto Benigni e Nicoletta Braschi hanno presentato un classico del cinema italiano, Miracolo a Milano di Vittorio De Sica, un’anticipazione della grande retrospettiva dedicata al grande regista che avrà luogo durante l’estate.

A completamento della loro straordinaria visita, la coppia ha poi tenuto un incontro con il pubblico nella serie “In conversation with…”, una lunga sessione di domande, risposte e discussioni con un intervistatore davanti al pubblico. Aver fatto parte della serie, accuratamente selezionata dal TIFF, è un ulteriore conferma del prestigio degli artisti e del cinema italiano e del suo riconoscimento da parte di una delle istituzioni cinematografiche più importanti del mondo.

benigni2-U1050627592787vEF--990x556LaStampa

Continua così la missione dell’Italian Contemporary Film Festival (ICFF) che da quattro anni celebra l’arte cinematografica e la cultura italiana oltreoceano. In sei città canadesi (Toronto, Vaughan, Hamilton, Mississauga, Montreal e Quebec City) per nove giorni, dall’11 al 19 giugno, con proiezioni, anteprime, film indipendenti, registi, attori, scrittori ed esperti del settore provenienti da tutto il mondo, il cinema italiano contemporaneo sarà protagonista indiscusso. E con esso la grande eredità italiana senza confini: in Canada vivono circa un milione di italiani, tanto che giugno è stato proclamato dal Governo nazionale ‘Mese del Patrimonio italiano’, dedicato alla celebrazione e diffusione della cultura tricolore.

Per ulteriori informazioni: www.icff.ca

Media contacts: Italian: Marina Cappitti | marina.cappitti@hotmail.it

Presenting Sponsor

Leading Sponsors

Premiere Sponsors

Film Sponsors

Director Sponsors

Montreal Sponsors

Spotlight Sponsors

StPhillipGPWealth

Program Sponsors

ICFF Junior Sponsors